Esercizi

Esercizi per far passare il torcicollo

Quando abbiamo il torcicollo, fra i rimedi per farlo passare il più semplice e di solito efficace il movimento. E’ evidente che la prima tentazione che si ha in presenza di collo bloccato è quella di voler tenere la testa ferma il più possibile. In realtà occorrerebbe fare proprio il contrario, cioè muovere la testa proprio nelle direzioni in cui il blocco è maggiore.

Vi sono principalmente 5 esercizi che potete fare per sbloccare il collo, i quali non richiedono alcuna attrezzatura e quindi possono essere svolti ovunque, ma con attenzione e senza strafare:

esercizi per torcicollo

Per attenuare il torcicollo provare con esercizi di rotazione

Rotazione

Utile nel caso di torcicollo che limiti il movimento rotatorio, magari a seguito di un blocco dovuto ad una notte passata dormendo nella posizione sbagliata. Partendo dalla posizione più centrale possibile, ruotare la testa tre volte verso sinistra. Poi, ruotare per tre volte la testa verso destra. Ciascuna di queste serie va ripetuta per tre volte, quindi in totale saranno 9 rotazioni a sinistra e nove rotazioni a destra.

Flessione

esercizi torcicollo: flessione laterale

Avvicinare l’orecchio alla spalla

In questo caso si tratta di inclinare la testa lentamente verso la spalla, tentando di avvicinarsi ad essa il più possibile, ovviamente in modo dolce e senza sforzi. Restare nella posizione raggiunta per 5-10 secondi. Ripetere poi lo stesso esercizio in direzione della spalla opposta.

Estensione

Con l’estensione si cerca di toccarsi lo sterno con il mento, cercando di avvicinarglisi il più possibile. Prima di rialzare (lentamente) la testa occorrerà restare qualche secondo fermi nella posizione raggiunta.

Traslazione

traslazione testa per torcicollo

Movimenti di traslazione della testa contro il torcicollo

Con la traslazione la testa non va né piegata né inclinata, ma portata in avanti e all’indietro con un movimento traslatorio e senza cambiare la distanza da terra del mento (avete presente Totò quando fa il suo celebre balletto del burattino?). Questo movimento va ripetuto per una decina di secondi come minimo, senza strappi o mosse improvvise.

Allungamento

Stendere le braccia lungo i fianchi, unire le mani dietro la schiena, quindi tirare le braccia leggermente, mentre con la testa compirete un movimento verso il basso analogo all’esercizio di estensione. Restate in quella posizione per una decina di secondi.