Come prevenire il torcicollo

Cause legate alla postura

Il torcicollo è spesse volte causato da una postura scorretta, sia durante il giorno sia durante la notte. Durante il giorno bisognerebbe evitare di star seduti a lungo in posizioni che obblighino a tenere a lungo la testa girata da una parte, ad esempio a causa di un monitor posto non di fronte ma da un lato.

Il problema della postura si crea anche durante il sonno: se per esempio si dorme senza cuscino, oppure con un cuscino troppo alto, con la testa innaturalmente piegata da un lato, non lamentiamoci poi se la mattina ci svegliamo con il collo bloccato. Le posizioni ideali sono di lato con un cuscino non troppo alto oppure supini, con cuscino basso.

Evitare poltrone o divani scomodi o finti comodi

Se di giorno stiamo sprofondati in poltrone o divani non ben conformati, il rischio di torcicollo aumenta: divani mal sagomati su cui ci si “stravacca”, o anche sedili dell’auto non adeguati possono mettere il nostro collo a dura prova.

Evitare di tenere il telefono fra testa e spalla per lasciare le mani libere: è una delle cose più sbagliate che si possano fare con riferimento al collo. Ormai non esistono cordless privi del vivavoce, mentre per i cellulari, oltre al vivavoce, ci sono gli auticolari. Quindi non avete scuse.

Esposizione alle correnti

Stare a lungo con un finestrino aperto, o comunque esposti ad una corrente d’aria, senza opportuna protezione, è uno dei modi più collaudati per beccarci un bel torcicollo. Basterebbe poco per evitarlo, per esempio chiudere il finestrino o proteggere il collo dagli spifferi e dalle correnti d’aria. Se la nonna lo ripete spesso ci sarà un motivo.

Movimento

Spesso il torcicollo è causato non tanto dal fatto che la postura sia errata, quanto dal fatto che tale postura sia tenuta troppo a lungo. Di conseguenza, se siete soggetti al torcicollo, potreste provare a scigliervi un po’ facendo del movimento, una breve passeggiata, insomma qualcosa di attivo che vi faccia cambiare posizione  e permetta al contempo ai muscoli di sciogliersi.